Tecnologia della deformazione plastica

Con i processi di deformazione plastica si modifica in modo mirato la forma di materiali, generalmente prestampati. Poiché tali processi si svolgono solitamente con rulli, presse o forge, i giunti devono offrire precisione, rigidità torsionale, robustezza ed un'elevata capacità di spostamento e disallineamento.
I giunti compatti e precisi delle serie >>Schmidt-Kupplung e >>Semiflex trovano applicazione in cicli di lavoro accurati e cadenzati, ad esempio nel trasporto di lamiere, nel taglio a misura e nella tranciatura di prodotti, oltre che nella goffratura.
Nel processo finale di lavorazione della lamiera i giunti sono presenti nell'azionamento delle cesoie di rifilatura.

Avanzamento cadenzato di lamiere 
Spesso all'ingresso dell'impianto il trasporto delle lamiere verso il processo vero e proprio di deformazione avviene con i cosiddetti alimentatori a rulli. Questi spingono e trascinano il materiale automaticamente, in modo cadenzato e con grande precisione, fino alla pressa o al laminatoio. In questo tipo di alimentatori si utilizzano i giunti della serie >>Schmidt-Kupplung. In funzione dei picchi di coppia derivanti dal funzionamento cadenzato, di norma i giunti  torsionalmente rigidi vengono dotati di mozzi di bloccaggio con accoppiamento per attrito.
Per impianti speciali con spazi di installazione ridottissimi vengono scelti i giunti della serie Power Plus, per avere la massima trasmissione di coppia con dimensioni compatte.

Collegamento preciso di singole unità profilatrici negli impianti di profilatura 

All'interno delle numerose fasi dei processi di deformazione plastica, gli impianti di profilatura creano i profili laminati. La gamma di possibili forme realizzabili è davvero ampissima. Con la sua grande capacità di spostamento radiale, il giunto >>Semiflex offre la funzionalità necessaria per i vari movimenti richiesti dal processo di lavorazione.
Grazie alla loro compattezza, questi giunti consentono il collegamento di innumerevoli stazioni profilatrici in poco spazio. I mozzi di serraggio divisi consentono il montaggio/smontaggio radiale senza necessità di spostare assialmente i componenti. In altri impianti di profilatura si utilizzano i giunti della serie Semiflex nella versione con mozzi di bloccaggio. Anche in questi casi le condizioni di spazio per il montaggio sono molto restrittive. La soluzione è rappresentata da una versione speciale dei giunti >>Semiflex Compact Plus con elementi di bloccaggio interni.

Lavorazione di tubi metallici
Nelle macchine speciali per la lavorazione di tubi metallici si utilizzano i giunti Semiflex e Schmidt-Kupplung per gli elevati requisiti di spostamento e adattamento radiale. Nel processo di lavorazione i tubi vengono tagliati a misura, scanalati esternamente e successivamente controllati e selezionati.

Azionamento di presse, stiratura a rulli
Nella produzione di parti di telai per veicoli si registrano coppie elevatissime di sollecitazione a impulsi in ogni ciclo di lavoro. Attraverso numerosi cicli di lavoro cadenzato, il materiale viene preformato, curvato e perforato. I movimenti di adattamento durante la lavorazione del materiale, in funzione delle diverse possibilità di formatura e della regolazione dello spessore, determinano forti spostamenti paralleli e angolari che vengono gestiti dal giunto della serie >>Omniflex.
Il giunto Omniflex offre un'elevata compensazione universale dello spostamento pur con dimensioni compatte. Questi robusti giunti torsionalmente rigidi sono progettati per  requisiti elevatissimi di trasmissione della coppia, fino a 1.000 kNm, e per i più gravosi cicli cadenzati.


› Settori