Applicazioni Semiflex

I giunti della serie Semiflex trovano impiego nei più svariati settori e campi applicativi. Qui di seguito alcuni esempi:


Macchine per carta

Di norma le macchine per la produzione di carta sono suddivise in diversi stadi. Uno di questi stadi è la parte umida della macchina in cui ha luogo il processo vero e proprio di formazione del foglio. Ai fini della resistenza e omogeneità della qualità di carta è importante che le fibre siano orientate non solo longitudinalmente; esse, infatti, devono disporsi sulla tela con orientamento misto. Ciò si ottiene con un movimento trasversale e vibrante del rullo capotela e quindi della tela. Nell'azionamento dell'unità vibrante il giunto Semiflex in versione con calettatore  assicura il movimento preciso degli eccentrici e così l'orientamento ottimale delle fibre e la qualità del prodotto finale.


Sistemi di handling e trasporto
In questo settore i cosiddetti trasportatori a rulli svolgono un ruolo importante all'interno del processo di trasporto. Essi vengono utilizzati per scaricare prodotti di peso diverso. Grazie a un sistema di tipo modulare, possono essere adattati con flessibilità alle singole situazioni di trasporto. I colli si muovono su rulli disposti perpendicolarmente rispetto alla direzione di trasporto. Per l'azionamento dei rulli trasportatori di questi impianti si usano i giunti Semiflex Compact Plus con dimensioni ridottissime. Dotati inoltre di mozzi di serraggio in versione a semi-mozzo, sono montabili con accesso radiale, collegabili in sistemi modulari e combinabili per realizzare impianti completi di trasporto.  La grande possibilità di spostamento radiale dei giunti Semiflex consente inoltre la messa a punto dei livelli di trasporto dei singoli moduli parziali.

Impianti sottovuoto per film sottile
Nel processo di applicazione di film sottile i materiali più diversi vengono ricoperti con uno strato ultrasottile – generalmente metallico – in ambiente sottovuoto. Citiamo tra l'altro il rivestimento sottovuoto di vetri speciali, display, schermi piatti, celle fotovoltaiche e pellicole speciali.
Per la produzione di questi film si usano i cosiddetti impianti "roll-to-roll". Qui il rotolo su cui è predisposto il film viene svolto da un avvolgitore motorizzato per il processo sottovuoto di rivestimento, poi al termine viene nuovamente avvolto. In questo processo produttivo continuo il materiale di supporto viene ricoperto con uno strato metallico ultrasottile.
Grazie all'assoluto sincronismo, il giunto Semiflex in versione sottovuoto assicura un processo di rivestimento preciso e uniforme, compensando gli eventuali spostamenti che si verificano.

Macchine utensili
Le stozzatrici a coltello circolare sono dentatrici continue per la creazione di dentature interne o esterne, a denti diritti o elicoidali. In queste lavorazioni hanno un ruolo importante le cosiddette ruote parziali. Esse, infatti, sincronizzano la ruota di taglio e la ruota in lavorazione per il processo di asportazione truciolo. In una stozzatrice CNC a coltello circolare il giunto Semiflex nella versione con calettatore senza gioco garantisce l'azionamento preciso della ruota parziale. La sua struttura compatta combinata all'elevata capacità di spostamento radiale è molto importante per la lavorazione del pezzo con avanzamento permanente in profondità, in condizioni di spazio di installazione molto ristretto.
Nonostante l'ampio spostamento si garantisce la sincronizzazione, importante per l'azionamento preciso della ruota parziale. 

 

› Semiflex