Macchine per carta

Le macchine per la carta producono carta, cartone o scatole. Nelle macchine per la carta, il materiale passa attraverso diversi processi e stazioni. Si comincia nella parte umida della macchina, in cui ha luogo il processo vero e proprio di formazione del foglio, per passare al meccanismo distributore e all'ottimizzazione della qualità della carta; seguono la parte di pressatura, la parte di essiccazione, il processo di bobinatura e infine il taglio.
Nelle diverse stazioni si impiegano sempre i giunti SCHMIDT-KUPPLUNG per la loro precisione, compattezza e capacità di spostamento, per comandare i rulli della tela, per lo scuotimento dei rulli capotela, l'azionamento delle taglierine longitudinali e trasversali, dei sistemi a tre taglienti e tagliarotoli.

Giunto con rigidità assiale per il meccanismo distributore dell'impasto
All'inizio del processo di produzione della carta si trova la cosiddetta cassa di afflusso. In questa fase la sospensione fibrosa viene distribuita sulla tela che gira. Per correggere e regolare la quantità d'acqua,  alcuni motori assiali comandano le valvole corrispondenti. Il giunto >>Loewe GK Linear offre la propria funzionalità per accompagnare i precisi movimenti di regolazione. Il sistema di giunti in alluminio ad alta resistenza offre grande rigidità assiale consentendo la trasmissione precisa degli impulsi puramente lineari. Il giunto consente inoltre la necessaria compensazione degli spostamenti angolari e radiali attraverso i movimenti di oscillazione e spinta nei cuscinetti radenti esenti da manutenzione.

Ottimizzare la disposizione delle fibre
Nella successiva parte umida viene ottimizzata la disposizione delle fibre, per ottenere carta di qualità elevata. I giunti della serie >>Semiflex Standard attuano il ciclo di movimenti del rullo capotela. Questo giunto viene realizzato in versione con mozzi di bloccaggio in funzione dei valori elevati di coppia e dei momenti torcenti d'impulso ed inversione.

Collegamento compatto negli impianti di taglio carta
Nel successivo processo di lavorazione, i prodotti vengono tagliati nei formati predefiniti. L'operazione si svolge nei sistemi di taglio carta quali le cosiddette macchine a tre taglienti o le taglierine trasversali. Ad esempio dopo la stampa i fogli vengono tagliati secondo un layout prestabilito, prima dell'eventuale passaggio alla piegatrice. E ancora, dopo la piegatura e rilegatura si esegue la rifilatura finale per ottenere il formato definitivo.
I giunti della serie >>Semiflex Compact Plus trovano impiego negli impianti di taglio carta grazie alla loro compattezza e precisione.  Essi soddisfano il requisito specifico di questa applicazione: infatti, nonostante la compensazione degli spostamenti radiali dovuti alla struttura, deve essere garantita l'assoluta sincronizzazione angolare degli alberi collegati in funzione del processo esatto di taglio. 

Nelle macchine delle lavorazioni successive
come quelle per la produzione di cartone ondulato, i giunti torsionalmente rigidi svolgono il loro compito azionando i cilindri scanalati ed i cilindri goffratori. Nelle macchine per legatoria i giunti della serie Semiflex sono presenti nel gruppo di piega, nei rulli di incollaggio, nelle brossuratrici e nelle unità di risvoltatura.

› Settori